sabato 17 marzo 2012

Il giardino di Frida Kahlo

Fonte:
Giardiniribelli.blogspot.com:
  



La Casa Azul (La Casa blu) era il luogo dove Frida Kahlo, l'artista latino-americana più famosa nel mondo, è nata, vissuta, e dove è morta. L'edificio, che risale al 1904, non era una grande costruzione. Oggi dispone di un edificio 800 metri quadri circondato da un terreno di 1200. 
Diego e Frida la riempierono di colore, arte popolare, e pezzi di arte pre-ispanica per dimostrare la loro ammirazione per i popoli e le culture del Messico. 
La costruzione ha subito due importanti modifiche. La zona oggi occupata dal giardino è stato acquistata quando il rivoluzionario russo Leon Trotsky viveva con Diego e Frida nel 1937. Seguendo i desideri di Diego, la Casa Azul è stato trasformato in museo nel 1958, quattro anni dopo la morte di Frida Kahlo. 
La casa di Coyoacán parla della vita quotidiana di Frida e Diego e riflette anche l'amore della coppia per l'arte popolare.
La collezionedisposta lungo la scala è uno delle più importanti del paese. Entrambi i pittori raccolsero pezzi di arte pre-ispanica e molti di questi vennero usati per decorare gli interni e il giardino, dove spicca la piramide costruita su desiderio di Diego Rivera in modo da usarla per esporre i suoi pezzi preferiti 


Link:
http://www.museofridakahlo.org.mx
http://it.wikipedia.org/wiki/Delegazione_Coyoac%C3%A1n