sabato 28 maggio 2011

Cuba è anche,e soprattutto,musica e gioia


A l'Havana la mia gara finisce troppo presto.
Esco dalla palestra per prendere una boccata d'aria e vengo immediatamente distratta dal suono di alcuni strumenti.
Timorosa ma curiosa seguo le allegre note e,in un piccolo cortile privato,trovo questi magnifici ragazzini.





Io,unica spettatrice (non parente  e/o amica),vengo accolta con grande calore.


...si...siamo a Cuba...